Anna Coleman Ladd, la donna che restituì i volti ai veterani di guerra (FOTO)

101

La prima guerra mondiale ha fatto emergere il meglio e il peggio dell’umanità e le persone coinvolte sono state ricordate per il terrore che hanno portato o per la compassione che hanno dimostrato. Uno di questi individui compassionevoli fu Anna Coleman Watts Ladd, una scultrice americana trasferitasi in Francia con suo marito nel 1917. Lì, fu presentata a Francis Derwent Wood, uno scultore che creò un “negozio di nasi di latta” grazie al quale aiutò tantissimi veterano della prima guerra mondiale soldati.

Wood aveva creato maschere per i guerrieri della prima guerra mondiale sfigurati, dando loro una nuova possibilità di vita. Ispirata dal suo lavoro, Ladd diede vita al suo “Studio for Portrait-Masks” in cui creava maschere dipinte per questi soldati bisognosi. Inutile dire che il suo lavoro ha cambiato la vita di molte persone.

Scorri verso il basso per conoscere il lavoro stimolante di questa donna e non dimenticare di dirci cosa ne pensi nei commenti!