Sparatoria al torneo di videogame, il video shock registrato per sbaglio

77

Sono tre i morti e undici le persone rimaste ferite nella sparatoria ad una gara di videogame a Jacksonville, in Florida. David Ketz, 24 anni, era uno dei partecipanti, e ha aperto il fuoco dopo essere stato sconfitto. Poi si è suicidato. L’aggressione è avvenuta durante le qualificazioni all’interno di un torneo di Madden 19, il videogioco dedicato al football NFL, in corso nel GLHF Game Bar del centro commerciale all’aperto di Jacksonville Landing nel centro della città, lungo il fiume St. Johns. .

Ecco il video di quanto accaduto: