Bambino decapitato dai soldati dell’ISIS: il video SHOCK

4595

Un gruppo dei cosiddetti ribelli “moderati” islamici ha decapitato un ragazzino tra i 10 e i 13 anni in Siria, accusandolo di essere uno dei «cani di Assad». Quindi un ‘infedele’ alawita.

Il video è tragico, molto forte, non adatto a un pubblico sensibile. Vi abbiamo avvisati, questi bastardi vanno puniti!