Profumo: ecco in quali zone del corpo metterlo per farlo durare tutto il giorno

1891

Vi siete mai chiesti quale sia il modo per far durare più a lungo la fragranza del vostro profumo? Steven Claisse, profumiere della compagnia Takasago, ha spiegato all’Independent quali sono i punti del corpo che permettono alle vostre essenze di spandersi meglio e rinfrescare l’aria attorno a voi.

Di solito il profumo si spruzza sul collo e sui polsi. Secondo recenti studi, invece, un altro luogo dove far permanere l’essenza è l’ombelico, perché si tratta di una zona cava che emana calore “E ogni zona di calore del tuo corpo emana un profumo, proprio come l’ombelico”, spiega Classie.

Ma non è finita: altre zone del corpo su cui spruzzare profumo possono essere i capelli (perché i fili trattengono meglio gli odori) e l’interno dei polpacci o le caviglie, perché lo sfregamento di questi (i polpacci fra di loro e le caviglie con i calzini) provoca un surriscaldamento della zona e, come abbiamo visto, questo aiuta la diffusione degli odori.

Gli ultimi consigli su dove spruzzare una fragranza riguardano i tessuti: lana e cachemire sono i più indicati per far sì che la vostra essenza duri il più a lungo possibile.

CONDIVIDI