“Ciao, sono Luca e sono morto”: il messaggio horror che terrorizza gli utenti di WhatsApp

2299

“Ciao, sono Luca e sono morto”. Inizia così il messaggio horror che in molti hanno visto apparire all’interno di WhatsApp con stupore e, a volte, persino terrore.

“Scusa ti piaccia o no ormai hai iniziato a leggere devi finire altrimenti ciò che è scritto nel messaggio succederà lo stesso” si legge nel messaggio. “Ciao, mi chiamo Luca ho 7 anni, capelli neri e occhi rossi. Non ho né naso né orecchie… Sono morto. Se non mandi questo messaggio a 15 persone nei prossimi 5 minuti io apparirò stanotte di fianco al tuo letto con un coltello e ti ucciderò. Non è uno scherzo. Qualcosa di bello ti capiterà stasera alle 22.22. Ripeto non è uno scherzo. Qualcuno vi telefonerà o ti parlerà sul cellulare e ti dirà che ti ama. Non spezzare la catena. Non mandarlo nei gruppi”.

CONDIVIDI