Gli orrori nascosti di Nagasaki, le foto scattate subito dopo l’atomica rivelate dopo 70 anni

1985

Le drammatiche immagini scattate poche ore dopo l’attacco atomico a Nagasaki sono tornate alla luce. Vennero pubblicate nel 1952, ma pochi mesi dopo alcune di queste vennero sequestrate dalle forze armate americane. A realizzarle era stato il fotografo militare giapponese Yosuke Yamahata che, incaricato di documentare l’accaduto e arrivato sul posto appena 12 ore dopo l’esplosione, ha ritratto i paesaggi devastati, la distruzione di massa e la disperata situazione dei sopravvissuti

092533655-e3ba2454-15f6-4778-891d-772eb56e6af3

092533677-04ddab55-42e1-4c18-a5c7-f55f4e7ac050

092533701-d1e501ae-c438-469c-a139-680bc6b9db78

Advertisement

092534341-b5bb371f-e983-4a43-b7a5-8b42c05c090d

092534355-90de107b-8b2f-4c48-a5fd-435ee1f38cd7