I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

1066

Oggigiorno scegliere e disporre in modo appropriato le lampade nelle stanze della casa è indispensabile per il comfort, il giusto relax e per il buon utilizzo delle funzioni che svolgiamo all’interno del nostro appartamento. Sia che si tratti di un ambiente piccolo come un monolocale o che si tratti di una grande villa, ogni angolo ha bisogno di un attento studio e di scelte ponderate per poter cucinare, leggere, conversare, pranzare ecc.

I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

Eppure, molto spesso, l’aspetto della luce viene considerato con poca attenzione. Spesso se siamo in affitto per non spendere troppi soldi di lavori, e sopratutto perchè i lavori poi non rimarrebbero a noi, evitiamo di mettere le mani sull’impianto elettrico e quindi sull’impianto di illuminazione che ne deriva. Se invece abbiamo appena fatto dei lavori la corretta illuminazione della casa dipende in tutto e per tutto dai punti luce scelti dall’elettricista, e purtroppo non sempre in giro ci sono dei professionisti in grado di consigliari bene, l’arte dell’arredare non si improvvisa.

I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

Servirebbe sempre uno studio preventivo di una corretta progettazione dell’impianto d’illuminazione, per calibrare al meglio le fonti d’illuminazione, evitando inutili e fastidiosi cavi in eccesso o, al contrario, una mancanza di apparecchi e prese.

I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

L’illuminazione dovrebbe sempre essere gradevole e sufficientemente dosata negli ambienti. Va evitato l’abbagliamento, sia diretto sia indiretto, come pure quello riflesso, che si crea sulle superfici estese lucide (pareti, tavoli, scrivanie).

I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

Per ovviare a questi inconvenienti servono sistemi illuminanti diversi nei vari ambienti (piantane, faretti) provvisti di schermature che lasciano filtrare la luce in modo morbido e indiretto. Anche se siete dei maghi del fai-da-te, a un certo punto sentirete il bisogno di acquistare un bel prodotto alla moda.

I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

Per esempio, la luce migliore per rilassarsi e riposare è quella di tipo diffusa e leggera, come quella di un abat-jour o di una lampada da tavolo. Per guardare bene la televisione invece servirebbe un forte contrasto fra la luminosità dello schermo e l’oscurità dell’ambiente che invece dannoso alla vista. È sufficiente una piccola lampada a luce soffusa sull’apparecchio o sul tavolino su cui è appoggiato.

I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

Per lavorare o studiare l’ideale sarebbe una lampada snodabile, avendo cura che l’altezza del fascio luminoso sia inferiore a quella degli occhi. Per mangiare servirebbe una lampada a soffitto o una lampada a stelo che da terra arrivi verticalmente sopra il tavolo assicurando una corretta illuminazione che non colpisca gli occhi dei commensali.

I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

Pensate sia finita? Ora siete pronti per acquistare un nuovo lampadario per il vostro salotto? Fermi! Lo studio preventivo non finisce qui!

Vi state dimenticando un altro aspetto fondamentale nella scelta delle lampade: il tipo di luce!

I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

Prima con le tradizionali lampadine a incandescenza o alogene non si poteva scegliere il colore della luce che la lampadina produceva. Le lampadine tradizionali funzionavano con il passaggio di energia elettrica attraverso un filo che surriscaldava e si tingeva di rosso. Questa incandescenza produceva luce. Oggi invece, dato che le lampadine a LED usano una tecnologia completamente diversa e molto più avanzata, è possibile scegliere il la gradazione di colore che si desidera.

La luce emessa da qualsiasi lampadina (a led, al neon ecc.) viene percepita dall’occhio umano con una gradazione di colore. Se questa gradazione tende verso i toni del rosso, la luce viene definita CALDA (in inglese WARM); se la gradazione tende verso il blu, viene definita FREDDA (in inglese COOL?).

Quale scegliere? Beh ricordatevi sempre le diverse sfumature della luce bianca consentono di soddisfare i requisiti di diverse atmosfere luminose. La luce bianca calda crea un’atmosfera rilassante di benessere, mentre la luce bianca neutra è ideale per l’illuminazione generale e la luce bianca diurna è stimolante per le attività.

I 10 lampadari per trovare la giusta illuminazione del tuo salotto

In giro come avete visto in questo articolo, sono disponibili tantissime soluzioni dal design moderno ed elegante che possono arredare il tuo ambiente con il giusto tocco. Noi di Buzzland abbiamo trovato parecchie cosucce molto carine su Lampcommerce, che tratta marchi davvero di qualità come Fabbian, ma trovate molti oggetti economici anche sul sito di Ikea o su Mondoconvenienza, ma ovviamente la qualità delle lampade è quella che è. Potrebbero rompersi, surriscaldarsi o comunque durare pochi anni. Meglio spendere qualcosina in più ed acquistare un prodotto di qualità e dal design moderno e ricercato.

CONDIVIDI