I 17 nomi italiani e stranieri più strani dati dai VIP ai loro poveri figli

2475

I 17 nomi italiani e stranieri più strani dati dai VIP ai loro poveri figli

A volte le star riescono a tirare fuori nomi davvero originali per i loro bambini, altre volte si rasenta l’assurdo:

  • Gwyneth Paltrow. L’attrice e il marito Chris Martin hanno chiamato la loro prima figlia Apple, letteralmente «Mela».
  • Angelina Jolie e Brad Pitt, invece, poco conformisti in quanto a nomi, hanno chiamato una delle loro bambine, Shiloh Nouvel. Che, in ebraico, significa «Colui a cui appartiene»
  • Egypt, Ireland e India, scelti rispettivamente da Alicia Keys, Alec Baldwin e Corey Hart per i rispettivi figli.
  • Nicolas Cage che ha dato a suo figlio il vero nome di Superman, ovvero Kal El
  • Demi Moore e Bruce Willis che hanno scelto per una delle figlie Talullah Belle
  • La coppia Briatore-Gregoraci che ha chiamato il primogenito Nathan Falco
  • John Elkan e Lavinia Borromeo: Oceano, Leone e Vita
  • Cher ha puntato su un valore quasi estinto per la primogenita: Chastity
  • Calico, Dash e Sonora Rose. Sono i nomi dei figli del rocker Alice Cooper. Calico, oltre che città della California, è il nome di una specie particolare di gatti dalla tipica colorazione a macchie bianche, nere e rosse. Dash da noi è un detersivo, ma in America è semplicemente il trattino (-). Sonora è un’altra città della California
  • Marquise. Marchese, come il titolo nobiliare. È il nome del figlio del rapper 50 Cent
  • Ilary Blasi ha dato nome Chanel alla bimba avuta con Francesco Totti
  • Micheal Jackson, che ha chiamato i figli Prince Michael I, Paris Micheal Catherine e Prince Michael II
  • North West. Nordovest. È il nome dato al figlio da Kanye West and Kim Kardashian
  • Bronx Mowgli. Si chiama così il figlio di Pete Wentz e Ashlee Simpson. Mowgli è il nome del personaggio de Il Libro della Giungla, mentre Bronx è probabilmente il luogo in cui è stato concepito.
  • Rebel, Racer, Rocket e Rogue. Ribelle, Corridore, Razzo, Furfante. Tutti figli del regista e attore Robert Rodriguez.
  • Jason Lee sembra essersi inventato un nome di sana pianta per il figlio: Pilot Inspektor
  • L’attore Rob Morrow si è superato, chiamando il figlio Tu Morrow che suona come la parola Tomorrow ossia “domani”
CONDIVIDI