Dopo aver visto questo documentario non vorrai più mangiare la cioccolata delle multinazionali

459

Dopo aver visto questo documentario non vorrai più mangiare la cioccolata delle multinazionali

C’è un angolo della Terra dove il cioccolato non fa male ai denti dei bambini, ma alla loro schiena. Un triangolo, per l’esattezza, che comprende i poverissimi stati del Mali e del Burkina Faso confinanti con la Costa d’Avorio, il Paese che produce il 40 per cento di tutto il cacao consumato nel mondo e acquistato dalle grandi multinazionali come Nestlè.

È la storia dei bambini schiavi nelle piantagioni ivoriane raccontata da un giornalista danese, Miki Mistrati, nel suo documentario The dark side of Chocolate, girato insieme al filmaker Roberto Romano un paio di anni fa e da poco sottotitolato in italiano.

CONDIVIDI