Il cimitero di Sapanta in Romania è di certo il più strano, colorato e irriverente del mondo (FOTO)

1651

merry-cemetery-sapanta-1[2]

Fare battute sui morti è considerato irrispettoso e tradizionalmente malvisto, ma non nella piccola città rumena di Sapanta. Gli abitanti del villaggio qui hanno imparato ad abbracciare la morte con umorismo, come è evidente dalle lapidi colorate nel cimitero locale con epitaffi che spesso contengono brevi rime divertenti w pieni di spirito e che prendono in giro i morti, raccontando le loro storie di vita o rivelando addirittura i loro segreti più sporchi. Per esempio un epitaffio dedicato alla suocera dice:

“Sotto questo pesante croce
giace la mia povera suocera
Voi che state passando da qui
cercate di non svegliarla
Altrimenti lei torna a casa
e morderà la mia testa”

merry-cemetery-sapanta-2[2]

Advertisement

La tomba di Gheorghe Basulti, il macellaio, invece:

“Come ho vissuto in questo mondo,
io scuoiato molte pecore
Buona carne che ho preparato
Così si può mangiare liberamente,
vi offro buona carne grassa
e di avere un buon appetito.

merry-cemetery-sapanta-4[2]

merry-cemetery-sapanta-5[6]

merry-cemetery-sapanta-6[6]

merry-cemetery-sapanta-7[2]

merry-cemetery-sapanta-8[6]

merry-cemetery-sapanta-11[2]

merry-cemetery-sapanta-12[2]

merry-cemetery-sapanta-13[2]

merry-cemetery-sapanta-14[2]