Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

531

La decisione della FIFA di tenere la Coppa del Mondo 2022 FIFA in Qatar sta attirando sempre più critiche per le accuse di corruzione e cattiva gestione finanziaria fino alle tremende accuse di schiavitù e di sfruttamento della manodopera. Finora 900 operai sono morti durante la costruzione degli stadi per la coppa del mondo del Qatar, e alcuni stimano che questo numero salirà a 4.000. I passaporti dei lavoratori migranti sono spesso sequestrati al momento dell’entrata in Qatar, molti rapporti indicano che questi lavoratori non possono lasciare il paese e che i loro datori di lavoro possono trattenere le loro paghe quasi all’infinito. Queste tremende condizioni di lavoro hanno fatto si che alcune persone hanno iniziato a disegnare e condividere pubblicità che caratterizzano come schiavisti e sfruttatori del lavoro i principali sponsor che continuano a supportare la Coppa del Mondo. Guarda!

Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

Gli sponsor della Coppa del Mondo in Qatar disegnati come schiavisti e sfruttatori

CONDIVIDI