Ultraman, il mitico robot degli anni 80 torna con una nuova serie tv

1032

Correva il lontano 1966 quando sui teleschermi nipponici apparve per la prima volta un personaggio, Ultraman, che sarebbe diventato un’icona assoluta dei tokusatsu, ovvero le caratteristiche produzioni dal vivo ricche di effetti speciali che tanti estimatori hanno anche tra i creatori di manga e degli anime — basti pensare alla dichiarata passione di Hideaki Anno, regista di ‘Neon Genesis Evangelion’.

Prodotta da quella Tsuburaya Productions fondata dal mago e pioniere degli effetti speciali Eiji Tsuburaya, colui che ha dato forma al primo Godzilla negli Anni 50, la serie originale di 40 episodi è ambientata nel vicino futuro (i primi Anni 90) e racconta le battaglie di Shin Hayata, un membro della Squadra di Ricerca Speciale Scientifica (SSSP) che diventa il difensore della Terra contro mostri e alieni (uno diverso a settimana, secondo la formula del monster of the week) intenzionati a conquistare il Pianeta Azzurro grazie ai poteri superumani derivanti dalla fusione con un’entità extra-terrestre — il Gigante di Luce — ribattezzata Ultraman. Ultraman, a causa della scarso potere energetico del Sole non è in grado di sopravvivere sulla Terra, se non in forma umana, anche per questo motivo si unisce ad Hayata nella difesa della Terra e solo grazie al Beta Capsule, una sorta di catalizzatore, Ultraman può assumere la sua forma originale e utilizzare i suoi super poteri anche se solo per un periodo limitato di tempo (3-5 minuti).

2015-04-30_1136

Sul petto dell’eroe è presente un “Color Timer” che comincia a lampeggiare quando l’energia è in fase di esaurimento. Se Ultraman non dovesse tornare in forma umana, prima che la luce del timer si spenga, cesserebbe di vivere. In realtà nell’ultimo episodio accade proprio questo ma Ultraman viene resuscitato solo grazie all’intervento degli abitanti della Terra della Luce.

Advertisement

Alla fine della serie, arrivata anche in Italia nei primi Anni 80 ma non nella sua interezza, il Gigante di Luce, conclusa la sua missione, si separa da Hayata per tornare sul proprio pianeta e l’umano perde i ricordi degli eventi occorsi durante l’assimilazione.

La storia del nuovo Ultraman X, questo il nome della nuova serie tv che partirà in giappone dal mese di luglio, si svolge in un mondo in cui un brillamento solare ultra ha risvegliato gli esseri a forma di umani chiamati “Spark Dolls “dalle profondità della Terra. Daichi Ozora diventa Ultraman X (per combattere i giganti, kaiju , e gli alieni a fianco del team speciale di difesa Xio.