Il robot inviato all’interno del reattore fuso di Fukushima ha inviato questi video scioccanti!

9638

27865BF300000578-3037218-These_are_the_first_incredible_pictures_inside_the_melted_nuclea-a-11_1428944291823

Queste immagini incredibili offrono il primo assaggio di come si presenta oggi uno dei reattori fusi nello stabilimento giapponese dopo il disastro nucleare del 2011 di Fukushima.

Più di 300.000 persone furono evacuate dopo che tre dei sei reattori di Fukushima saltarono in aria a seguito dell’enorme tsunami che ha devastato il paese più di tre anni fa. Quasi 16.000 persone hanno perso la vita nel disastro naturale e nella successiva devastazione.

I video che vedrete sono stati catturati dal robot protagonista della prima missione perlustrativa dopo tutti questi anni, infatti solo ora l’ambiente ha reso possibile che il robot non vaporizzasse immediatamente e comunque pensate che anche se sono passati ormai 4 anni il robot è riuscito a funzionare solo per 3 ore, abbastanza comunque per inviare queste tremende immagini.

Advertisement

Come vedrete, tutto è completamente fuso e ancora ci sono dei gas che sterminerebbero un uomo nel giro di pochi istanti. In pratica questa del robot non è altro che la stessa missione suicida che anni fa fu fatta nel reattore di Chernobyl, con la differenza che oggi grazie alla tecnologia abbiamo inviato un robot, all’epoca purtroppo furono inviati uomini che poi morirono dopo pochi giorni.

Ecco i video che il robot ha inviato prima di spegnersi: