Artisti liberano le opere d’arte dalle gabbie dei musei per farle vivere in mezzo a noi

537

Durante la visita al Louvre lo scorso anno scorso, l’artista e regista Julien de Casabianca è stato colpito da un dipinto di Ingres di una prigioniera nascosto senza tante cerimonie in un angolo del museo. Improvvisamente gli venne un’idea: e se fosse riuscito a liberarla, sia in senso figurato che letterale, riproducendo la sua figura in una strada pubblica? Facendo così almeno l’immagine sarebbe stata vista potenzialmente da centinaia o addirittura migliaia di persone che non hanno mai visitato il Louvre.

Ed è così che è il progetto di Julien è nato, dal momento della prima condivisione della foto sui social network in almeno 18 città altri artisti volontari hanno liberato personaggi anonimi simili che si trovano dimenticati sulle mura dei musei di Londra, Barcellona, ​​Chicago, Roma facendo vivere queste magnifiche opere in mezzo a tutti noi in modo che possiamo ammirarli ogni giorno e non una volta ogni tanto quando decidiamo di andare al museo.

Bellissima idea, non trovate?

outings-1

outings-2

outings-3

outings-4

outings-5

outings-6

outings-7

outings-8

outings-9