Facebook ora permette di scegliere chi gestirà l’account quando morirai

761

legacy_featured-740x310

Cosa succede al profilo di Facebook quando si muore è da tempo un problema importante econtroverso. Ora, il social network vi permetterà di designare un ‘contatto eredità’ che si prenderà cura del vostro profilo quando morirete.

Il Wall Street Journal riporta la nuova opzione disponibile nelle impostazioni di Facebook che consene a una persona di vostra scelta di gestire alcuni aspetti del profilo di un utente postumo. In passato, la politica di Facebook è stata quella di congelare l’account dopo la morte. Comprensibilmente, la politica aveva fatto arrabbiare alcune persone che avevano perso i propri cari.

Ora, il contatto che designerete a ricevere la vostra identità digitale sarà in grado di gestire un account in modo che possa essere trasformato in un memoriale più appropriato. Sarà in grado di scrivere un post che sarà visualizzata nella parte superiore del profilo, modificare le immagini di profilo sulla pagina, e, ehm, anche rispondere alle nuove richieste di amicizia a nome del defunto.

Il contatto eredità non sarà in grado di modificare ciò che il defunto aveva già postato, ciò che gli amici continuano a postare sulla pagina, o rimuovere le immagini con tag. Né saranno in grado di eliminare l’account.

Per scegliere un contatto legacy, è necessario dirigersi in Impostazioni, scegliere Sicurezza, poi Legacy contatto nella parte inferiore della pagina. Lì, si designa un amico Facebook esistente e si concedono le autorizzazioni. È possibile scegliere una sola persona.