Gli americani vorrebbero Emma Watson presidente degli Stati Uniti

794

2015-01-24_1312

Ha milioni di fan in tutto il mondo ed è letteralmente venerata in pratica da tutto. E’bellissima, intelligente, sa parlare bene e si batte per i diritti dell’uomo. Già da tempo siede tra i potenti della terra come ambasciatrice dell’Onu e ormai gli americani si chiedono se l’ex streghetta di Harry Potter non abbia deciso di lanciarsi nel mondo della politica. Sta di fatto che ieri Emma Watson è scesa di nuovo in campo nella battaglia per la parità di genere. L’attrice ha partecipato al World Economic Forum a Davos per lanciare la nuova campagna per l’uguaglianza di genere “HeforShe” (Lui per lei), che mira al maggiore inserimento nel mondo del lavoro delle donne attraverso un coordinamento con governi, università e aziende.

Ecco il video del suo speech: