Ecco che succede quando attori porno protestano per strada a Londra

2910

Mentre molti turisti stupiti o esterrefatti (incluse molte famiglie di italiani) passavano davanti ai palazzi famosi per il Big Ben, l’organizzatrice dell’evento, Charlotte Rose, incitava alla protesta alcune centinaia di “sex worker”, prostitute, attori porno, manager dell’industria dell’eros e semplici attivisti per la difesa dei diritti civili e di espressione. Una protesta molto vivace, che si è anche conclusa con il tentativo di battere il record mondiale di “facesitting” (anche se l’organizzazione dei Guinness non ha voluto riconoscerlo) e che ha visto canti e cartelloni, seni nudi e inni alla libertà.

protest_against_01

protest_against_02

protest_against_03

Advertisement

protest_against_04

protest_against_06

protest_against_07

protest_against_09

protest_against_11

protest_against_14

protest_against_15

protest_against_16

protest_against_18

protest_against_22