Ragazzo filma il momento in cui il governo Cinese censura il suo televisore

1036

2014-10-19_2332

Guardate questo filmato incredibile, ripreso da un ragazzo europeo che vive in Cina e che mostra come il governo cinese censuri qualsiasi immagine che vada contro il governo comprese ovviamente le immagini delle rivolte ad Hong Kong.

In fondo al post trovate il video, leggete anche cosa scrive il ragazzo che ha caricato il video su Liveleak:

“Ho pensato che potrebbe essere interessante per alcuni di voi che non hanno vissuto in un paese censurato di vedere come funziona in pratica per quanto riguardo semplici cose -. come guardare le notizie. Sono un europeo che vive in Cina, vicino a Hong Kong. Quasi tutti i media stranieri / social media sono bloccati, ci lasciano con pochi canali in TV che mostrano telegiornali internazionali. L’avanzamento delle immagini non è mai in diretta ma è ritardato di pochi secondi (come potete vedere dalla mancata corrispondenza tra audio e immagine); non appena il canale TV mostra qualcosa che è contrario alla politica del governo (vale a dire le proteste di Hong Kong, il Dalai Lama, riportando pezzi sulla ricchezza dei capi del partito PCC) allora il flusso delle immagini viene tagliato, il televisore diventa nero – e stranamente – si vedono immagini di parate e di fiori, con un sottotitolo che dice il ‘segnale ha problemi tecnici …’. La prima volta che questo è successo a me in un albergo pensavo di aver inavvertitamente rotto il televisore. Ora, dopo alcuni anni di assenza NYT, WSJ, Bloomberg, Reuters, Facebook, Twitter, Snapchat, Google, Gmail (la lista potrebbe continuare a lungo), il buio nel televisore è una triste realtà sempre più frequente.”

Advertisement