Donna lapidata davanti a suo padre: il nuovo video shock dell’Isis

4374

2014-10-21_1310

Non bastavano le decapitazioni degli ostaggi occidentali uccisi per rappresaglia contro l’intervento della coalizione occidentale contro il califfato che l’Isis vorrebbe creare a cavallo tra Siria e Iraq. Ora, i fondamentalisti islamici hanno messo in rete un filmato di cinque minuti girato presumibilmente in Siria dove la vittima è una donna “rea” di adulterio, ovvero di essere andata con un uomo diverso dal marito. La donna, avvolta in un lungo abito, viene “condannata a morte” dal padre, che di fronte ai carnefici si rifiuta di perdonarla.

D’altronde non c’è da stupirsi, se riguardate lo speciale di Sky che si è infiltrato all’interno dell’Isis vedrete che il califfato vuole riportare i paesi islamici al medioevo!