Le scene sott’acqua dei film girati agli storici Pinewood Studios di Londra

2980

I Pinewood Studios (ora noti anche con il nome di 007 Stage) sono uno dei più famosi teatri di posa d’Europa. Sorgono a Londra ed il loro nome è legato indissolubilmente a quello di James Bond, a cui devono gran parte della loro fama; infatti quasi tutti i film del celebre agente segreto sono stati girati al loro interno

Ma non solo, negli anni Novanta hanno visto l’apertura altri quattro teatri di posa, mentre i film realizzati sono saliti a una media di otto all’anno. I P. S. hanno continuato a essere utilizzati per produzioni costose e impegnative: tra di esse, Interview with the vampire (1994; Intervista col vampiro) di Neil Jordan, Mary Reilly di Stephen Frears, Mission: impossible di Brian De Palma, entrambi del 1996, Le cinquième élément (1997; Il quinto elemento) di Luc Besson, The golden bowl (2000) di James Ivory, Planet of the apes (2001; Planet of the apes ‒ Il pianeta delle scimmie) di Burton. Stanley Kubrick vi ha girato i suoi ultimi due film, Full metal jacket (1987) e Eyes wide shut (1999).Nel 1999 i P. S. sono stati ceduti a un gruppo di investitori guidato da Michael Grade e Ivan Dunleavy, e nel 2001 si sono fusi con gli studi di Shepperton, di proprietà dei registi Ridley e Tony Scott: il complesso così creatosi, i Pinewood & Shepperton Studios, con i suoi 36 teatri di posa rappresenta il maggiore centro produttivo cinematografico della Gran Bretagna e uno dei più importanti del mondo.

Recentemente i Pinewood Studios hanno mostrato per la prima volta al pubblico rarissime foto dei backstage realizzati in tanti anni di produzioni, in particolare nelle famose vasche marine degli studios. Star come Keira Knightley, Myleene Klass , Sharon Stone e Matt Lucas, hanno tutti nuotato nella vasca gigante per girare le scene subaquee dei film che li hanno resi celebri.

1

Advertisement

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

14

15

16

17

18

19

20

21

22

25

27

37

38

39

41

42