Smartphone prende fuoco sotto al cuscino, le foto shock!

1177

Un nuovo caso di smartphone che “prende fuoco da solo” sta facendo in questi giorni il giro del web. La storia, resa nota dall’emittente statunitense KDFW, racconta della disavventura di una ragazzina 13enne che, dopo aver riposto il suo Samsung Galaxy S4 sotto il cuscino, si è svegliata nel cuore della notte per la forte puzza di bruciato. A quel punto la scoperta: il suo telefonino si era letteralmente fuso.

I genitori della giovane, preoccupati anche delle conseguenze che avrebbe avuto un incendio, hanno scritto alla casa di produzione. A questo punto è arrivata la risposta: “Nel manuale fornito all’acquisto del dispositivo è chiaramente specificato che l’utilizzo di batterie incompatibili o la copertura del terminale con lenzuola o qualsiasi altro materiale potrebbe limitare il flusso d’aria e causare un incendio”.

phone_fire_01

phone_fire_02

phone_fire_03