Scoperto il mappamondo più antico: è disegnato su un uovo di struzzo

1685

È un gioiello straordinario e dalle origini misteriose, il più antico mappamondo finora noto, inciso su una sfera ricavata congiungendo le metà tondeggianti di due uova di struzzo. Per il collezionista che l’ha scoperto e descritto sulla rivista The Portolan, il belga Stefaan Missinne, risale al 1504 e probabilmente è stato il modello del mappamondo in rame Lenox, del 1510, finora il più antico conosciuto con la rappresentazione delle Americhe.

Il mappamondo inciso sull’uovo di struzzo contiene così la prima rappresentazione dell’America del Nord, come due piccole isole che scompaiono rispetto al vastissimo Sudamerica. È lo stesso Missinne a presentare la scoperta a Roma, nell’incontro organizzato presso la Società Geografica Italiana. Le origini dell’oggetto sono un mistero: dopo essere passato tra le mani di diversi mercanti di mappe, è stato acquistato in modo anonimo nel 2012 a Londra, in una fiera del settore.Quindi Missinne lo ha studiato, concludendo che è stato realizzato nel 1504.

20140708_73743_76f888676b3994484595f99ab6236bd0_med

20140708_73743_77cfb861bc3d657ffa7feb14b3e71798_med

20140708_73743_955a27848bf985e07b1613d1dd12b5c0_med

20140708_73743_94686e71d1e6e4c855d4a1541add546e_med