Questo panino è illegale in oltre 35 nazioni in tutto il mondo

1480

foie-ckaduck

Il foie gras non è altro che il fegato malato delle oche e delle anatre, contenente una eccessiva quantità di grassi. Steatosi epatica è il termine che definisce questa malattia.

Il foie gras viene infatti ottenuto sovralimentando oche ed anatre, attraverso la tecnica del gavage, che consiste nell’ingozzamento con circa 500 gr di mais cotto e salato fino a 8 volte al giorno, per un periodo che va dalle quattro alle otto settimane (come se una persona del peso di 80 Kg fosse costretta a mangiare 20 Kg di spaghetti al giorno).

Per ingozzare questi animali si utilizza un tubo metallico lungo circa 28 cm che viene infilato nella gola delle oche: una pratica che provoca lesioni del gozzo, con conseguente rischio di infezioni e soffocamento. Il risultato è un fegato malato che viene consumato “al naturale”, semplicemente bollito, oppure usato per la preparazione del “pâté”.

In blu i paesi in cui è vietato la produzione di foie gras. In rosso i paesi produttrici.

794516482241312429