Morto Giorgio Faletti, attore e scrittore: aveva 63 anni. “Stroncato da un tumore”

1080

20140704_giorgio-faletti.jpg.pagespeed.ce._SOIS-2Me1

Gravissimo lutto nel mondo dello spettacolo e della letteratura italiana. E’ morto questa mattina Giorgio Faletti, attore e scrittore. L’artista astigiano aveva 63 anni ed è stato stroncato da un tumore.

Artista completo (scrittore, attore, cantante, cabarettista, compositore e pittore), era malato da tempo: ricoverato all’Ospedale Molinette di Torino, da qualche tempo aveva annullato tutti i suoi impegni proprio per il cancro contro cui stava combattendo, e che alla fine ha purtroppo avuto la meglio.

Dopo aver iniziato la carriera da cabarettista al Derby di Milano (insieme ad attori come Abatantuono, Teocoli e Paolo Rossi), raggiunse la notorietà grazie alla televisione, soprattutto con Drive in, sulla neonata Canale 5. Dopo una felice comparsata a Sanremo con una canzone contro la mafia (Minchia signor tenente) negli ultimi anni è diventato uno scrittore di romanzi gialli: ‘Io uccido’, il suo primo libro, è tra i best seller italiani più venduti di sempre.