L’orrendo massacro dei cuccioli “illegali” a Bali: il video shock diffuso online

1235

article-0-1FEABAC500000578-199_634x356

Bali, meta turistica di migliaia di persone ogni anno nasconde un terribile lato oscuro, oscuro e terribile. Un video, infatti, caricato su youtube in questi giorni della durata di 16 minuti mostra un numero ingente di cuccioli, di diversa razza, disposti a terra come fossero un tappeto funebre dopo la somministrazione di un siero letale. Questo è il triste destino che attende i cani che vengono contrabbandati illegalmente, randagi o che qualcuno smarrisce e non rivendica o non li cerca più. L’esecuzione fa parte di un ‘programma giuridicamente approvato’ dal governatore di Bali e dal Bali Agricultural Quarantine per affrontare il rischio, secondo quanto da loro riferito, di un eventuale contagio da rabbia visto il crescente numero di cani randagi e di contrabbando. Nelle immagini può essere vista una funzionaria sorridente, scattare una foto ad un cucciolo poco prima che questi subisca l’iniezione letale.

Oltre a questo viene documentato di come i cani vengano tenuti in strette gabbie e costretti a guardare con terrore i loro compagni morire ,mentre attendono di condividere il loro stesso orribile destino. Gli attivisti della PETA (People for Ethnical Treatment of Animals) hanno condannato duramente questa pratica giudicandola un vero e proprio massacro, perchè in nessun’altro modo può essere definita.

Advertisement

article-2703542-1FEAF81200000578-314_634x357

article-2703542-1FEB0B2C00000578-326_634x398

article-2703542-1FEB0B1600000578-818_634x425

article-2703542-1FEB145B00000578-263_634x393

article-0-1FEABAC100000578-965_634x624