“Ebrei e arabi rifiutano di essere nemici”, la campagna social contro la guerra

769

L’amore è più forte delle differenze e dimostra che stare insieme è più facile che fare la guerra. È questo il messaggio della campagna “Ebrei e arabi rifiutano di essere nemici” lanciata sui social network alcuni giorni fa per invitare le parti impegnate nel conflitto in Medio oriente a mettere fine alle violenze. A dare il via all’iniziativa spontanea ed ora diventata virale, in particolare sono stati due amici, Abraham Gutman e Dania Darwish, un israeliano e un siriano entrambi studenti presso l’Hunter College di New York, che hanno lanciato la campagna meno di due settimane fa spingendo la gente a condividere messaggi e foto che rappresentassero la pace.

2014-07-23_1236_001

2014-07-23_1236

2014-07-23_1235_003

2014-07-23_1235_002

2014-07-23_1235_001

2014-07-23_1235