Cambia il CAP di 261 comuni italiani: ecco l’elenco completo dei nuovi codici postali

973

Cambiamenti in vista per 261 comuni italiani dopo che Poste Italiane ha deciso di cambiare i loro codici di avviamento postale (CAP).
Il cambiamento sarà attivo da oggi anche se i CAP attualmente in uso resteranno comunque in vigore per i prossimi sei mesi. Il tutto è finalizzato al miglioramento del trattamento automatico della corrispondenza nella fase di smistamento e di recapito, come spiegano le stesse Poste.

Il codice di avviamento postale, che serve per identificare l’area geografica ed è un elemento fondamentale per la corrispondenza, sarà in questo modo più specifico. L’ultima grande riforma del Cap in Italia c’è stata nel settembre 2006 ed ha riguardato una serie di nuove località aggiunte ma anche e soprattutto l’abolizione del CAP generico (xx100) per le città suddivise in zone postali.

Tra i comuni che adotteranno i nuovi codici ci sono quelli legati alle recenti modifiche amministrative che hanno generato l’istituzione di 26 recenti Comuni nelle province di Ancona, Arezzo, Avellino, Bergamo, Belluno, Bologna, Como, Ferrara, Firenze, Lecco, Lucca, Mantova, Pisa, Parma, Pesaro-Urbino, Pavia, Rimini, Udine, Varese.

Ecco l’elenco dei nuovi codici postali:

Advertisement

2014-05-15_1332_002

2014-05-15_1332_001

2014-05-15_1332

2014-05-15_1331_001

2014-05-15_1331