Tutto quello che devi sapere sul nuovo album di Beyoncè

1335

No-Angel-650x487

Altro che sfortuna da venerdì 13: Beyoncé ha voluto regalarci un super visual album intitolato semplicemente con il suo nome. Invece di scomodare giornalisti, pierre e casa discografica, Queen Bey ha lanciato la bomba dai suoi profili instagram e facebook spiegando il suo innovativo progetto: 14 canzoni per 17 video – non solo musica nuova, ma immagini su immagini come fosse un mega musical in casa tua!

“Non volevo fare uscire la mia musica nelle modalità che ho sempre seguito – ha detto Beyoncé -. Mi annoia la routine. Sento di volermi rivolgere direttamente ai miei fan, ci sono troppe cose che si infilano tra loro, la musica e l’artista. Sentivo di non voler delegare a nessuno il compito di dare l’annuncio della pubblicazione del mio disco. Voglio che la notizia circoli quando è tutto pronto e che parta da me e arrivi direttamente ai miei fan”.

“Io vedo la musica – continua Beyoncé a proposito della sua decisione di creare un visual album -. E’ molto più di ciò che sento. Quando qualcosa mi coinvolge emotivamente immediatamente visualizzo una serie di scene e immagini che sono legati a quel sentimento e a quell’emozione, un ricordo della mia infanzia, pensieri e riflessioni sulla vita, i miei sogni e le mie fantasie. E sono tutti connessi alla musica. Voglio semplicemente dare il mio album alle persone che amo e rispetto, e spero che provino ciò che ho provato io quando l’ho creato”.

Advertisement

Facebook propone in esclusiva la prima parte di “Self-Titled”, un mini documentario che dà una panoramica di tutto il progetto, spiega il concept da cui è nato e motiva la scelta dei contenuti visual inclusi nel disco. Per il suo visual album Beyoncé, che ricopre il ruolo di autrice, produttrice e regista, ha formato una straordinaria squadra di artisti, autori, produttori e registi di videoclip come JAY Z, Timbaland, Justin Timberlake, Pharrell Williams, Drake, The Dream, Sia, Ryan Tedder, Miguel, Frank Ocean, Hit Boy, Ammo, Boots, Detail, Jake Nava, Hype Williams, Terry Richardson, Melina Matsoukas, Jonas Åkerlund, Ricky Saiz, Pierre Debusschere, @lilinternet, Noah “40” Shebib, Francesco Carrozzini, Caroline Polachek, Ed Burke, Bill Kirstein e Todd Tourso.

Il disco è stato inciso in varie parti del mondo nell’arco di un anno e mezzo, ma le prime registrazioni sono iniziate dopo che gli autori e i produttori si sono riuniti sotto lo stesso tetto agli Hamptons – la spiaggia più chic di New York – nell’estate 2012, per vivere insieme, lavorare insieme e immergersi nel mondo e nella mente di Beyoncé. L’ispirazione per l’album viene dai fan che sono cresciuti ascoltando la musica della performer e che ora hanno la maturità per condividerne i temi: amore, perdita, paura, rabbia, sincerità, felicità, sensualità e sicurezza di sé.

Mine-650x365

Per i video, alcuni dei quali co-diretti da Beyoncé stessa, l’artista ha preferito optare per una formula più libera. Girati perlopiù nel corso del fortunato “Mrs. Carter Show World Tour”, i video sono stati realizzati in gran segreto pur essendo ambientati all’aperto: una spiaggia brasiliana, le strade di New York, la famosa giostra Cyclone Rollercoaster a Coney Island (New York), il cuore di Los Angeles, un castello a Parigi, una pista di pattinaggio a Houston, in Texas, dove pattinava da piccola, e una splendida chiesa sudamericana. Ha dato libero sfogo alla creatività, facendo le cose a volte in grande e a volte in piccolo, decisa a catturare la spontaneità e la sincerità di ogni ripresa, in ogni momento.

Yoncé

Intanto la sorprendente strategia di pubblicare il nuovo album di Beyoncé, il quinto della sua carriera solista, senza alcun preavviso si è dimostrata assolutamente vincente: nella sola giornata di venerdì 13 dicembre 2013 il disco ha venduto circa 430.000 copie su iTunes, che sono già salite a 550.000 dopo il secondo giorno di pubblicazione e oltre 600.000 dopo il terzo. Numeri mostruosi se pensiamo che l’album deve ancora arrivare nei negozi!

Ecco infine la tracklist del nuovo album du Beyoncè:

Pretty Hurts
Haunted
Drunk in Love (featuring Jay-Z)
Blow
No Angel
Partition
Jealous
Rocket
Mine (featuring Drake)
XO
***Flawless (featuring Chimamanda Ngozi Adichie)
Superpower (featuring Frank Ocean)
Heaven
Blue (featuring Blue Ivy)
Ghost [SOLO VIDEO]
Yoncé [SOLO VIDEO]
Grown Woman [SOLO VIDEO].