Stamina, arriva il sì del giudice per la piccola Noemi: potrà accedere alle cure

974

appello-del-papà-di-Noemi-stamina

Via libera da parte dei giudici dell’Aquila al metodo Stamina per la piccola Noemi, la bimba di 18 mesi di Guardiagrele (Chieti), che in passato non ha potuto accedere alle cure in seguito a una decisione dello stesso Tribunale. Ora la piccola Noemi potrà sottoporsi a cure con il metodo di Vannoni presso l’azienda ospedaliera Spedali civili di Brescia. Il Tribunale ha ordinato l’immediata somministrazione delle cellule staminali, già presenti nella struttura sanitaria di Brescia, in favore di Noemi, secondo la metodologia della Stamina Foundation Onlus. Una notizia ovviamente positiva per la famiglia della bambina, da tempo i genitori di Noemi chiedevano, infatti, di poter accedere al metodo Stamina.

VEDI ANCHE:

Papa Francesco incontra la piccola Noemi: il video esclusivo delle Iene – GUARDA