Si dà fuoco in diretta webcam: in 200 collegati e nessuno prova a fermarlo (VIDEO SHOCK)

1499

20131202_stephen

Nell’era dell’interconnessione, anche il suicidio è social. È la soria di Stephen, 20 anni, che per dire addio alla sua giovane vita ha organizzato una diretta sul sito 4Chan. L’evento è stato annunciato su diversi siti internet, e secondo stime non ufficiali mentre lo studente dell’Università di Guelph, in Ontario, dava fuoco alla sua stanza nel tentativo di uccidersi c’erano almeno 200 persone collegate in attesa dell’ultimo respiro.

article-2516641-19C520DB00000578-973_634x507

article-2516641-19C5232000000578-940_634x399

Advertisement

article-2516641-19C51D8A00000578-677_634x494

Stephen ha acceso la webcam e dopo un breve discorso ha appiccato il fuoco. Si è disteso sul letto dando le spalle alla telecamera. Nel frattempo gli spettatori non hanno mosso un dito per fermarlo, e anzi c’è stato chi ha creduto a una messinscena e ha invitato il 20enne a fare sul serio.

A salvare il giovane ci hanno pensato i Vigili del Fuoco, ma le sue condizioni sono ora critiche. Ecco il video shock