Guarisce dal tumore grazie alla gravidanza: “Mio figlio non ancora nato mi ha salvato” – LEGGI

1129

article-2517436-19CE70C500000578-433_634x456

Salvata dal proprio figlio non ancora nato. E’ l’incredibile storia di Nicole Weller, una ventinovenne anglosassone che, nel 2009, scoprì di essere malata di cancro al seno. Un tumore maligno, che minacciava di ucciderla. Per questo, era stato già tutto disposto: la donna si sarebbe sottoposta ad un intervento chirurgico per asportare la massa maligna e, se tutto fosse andato per il verso giusto, avrebbe potuto dirsi salva, ma con numerosi rischi.

Così non è stato e tutto grazie una sorta di miracolo. Nei giorni antecedenti all’operazione, infatti, Nicole si sottopose a numerosi esami da cui emerse, inaspettatamente, che era incinta. Nonostante le precauzioni e l’attenzione che aveva sempre riservato al sesso sicuro. Un fulmine a ciel sereno, che si è rivelato la sua salvezza.

article-2517436-19CE70B700000578-361_634x430

Gli ormoni della gravidanza, infatti, hanno letteralmente distrutto il tumore, salvandole la vita. Per i medici si trattà di un caso rarissimo, anomalo, quasi inspiegabile, che tutt’ora, dopo la nascita del piccolo -avvenuta nel gennaio 2010-, rappresenta un miracolo scientifico.