E’ stato adottato Tequila, il cane sfregiato a colpi d’ascia

1787

Ricordate la storia drammatica del piccolo meticcio ridotto in fin di vita a colpi d’ascia? L’abbiamo pubblicata circa un mese fa ed ha avuto un fortissimo impatto emotivo anche sui nostri lettori. Ora ecco il seguito, con tanto di lieto fine. Sì perché Harlock – così ribattezzato dai volontari del gruppo di Randagi Reggini che l’hanno salvato – è stato adottato. «Adesso si chiama Tequila e – racconta Elisabetta, l’animalista che l’ha seguito – ha coronato il sogno di una ragazzina di nome Sarah.

20131213_59159_schermata_2013_12_13_a_17.58.37

Subito la solidarieta’ per questo scricciolo ha raggiunto picchi stellari. Partendo dalle 10.000 condivisioni che ha avuto il suo album su Fb, fino ad arrivare alle numerosissime richieste di adozione ricevute.