Catarina Migliorini dopo Playboy torna a vendre la sua Verginità

1357

C_2379497b

Un anno fa la studentessa Catarina Migliorini mise in vendita la sua verginità per 780 mila dollari e nell’Ottobre 2012, un uomo che si dichiarava di essere un 53enne milionario giapponese decide di accettare. Ma l’affare a monte in un ristorante di Sidney, al momento dell’incontro con ‘Natsu’, il compratore, quando la modella si è trovata di fronte un 21enne che non corrispondeva affatto alla descrizione che le era stata fornita in precedenza e si è rifiutata di avere un rapporto sessuale con lui, il quale pretendeva di ‘festeggiare’ prima di saldare il conto. Catarina ha avuto anche un diverbio con il suo ‘mediatore’ Justin Sisely, autore del reality Wanted Virgins.

“Mi sono sentita una vittima”, ha affermato la modella brasiliana di 21 anni, “Sono stata ingannata da Sisely. Credo che lui stia cercando di truffare me e gli altri”. E c’è di più, ora Catarina chiede al regista il rimborso delle spese di viaggio e il pagamento del denaro promesso.

“Sono ancora vergine in ogni modo e tutte le prove, così, non ho mai avuto alcun coinvolgimento sessuale e nessuno in questo mondo può sostenere il contrario.” ha affermato la modella, che nel mentre si è fatta fotografare nuda per Playboy. Catarina cerca ora di raggiungere l’obiettivo partendo da una base di 100mila dollari, ma lei spera di ricavare almeno 1,5 milioni. “Così ho deciso di fare il mio sito web per vendere all’asta la mia verginità, così gli uomini o le donne che sono interessati possono fare le loro offerte”