7 gif animate che ti faranno comprendere l’impatto dell’uomo sul nostro pianeta

3272

1. Ritiro del giacciaio Columbia, 1984-2011

1_gif

Il ghiacciaio Columbia è un grande ghiacciaio multi-ramificato che copre 425 miglia quadrate nel sud dell’Alaska che si estende dai Monti Chugach di Prince William Sound. Il riscaldamento globale ha fatto perdere 2 chilometri cubi di ghiaccio ogni anno.

 

2. Espansione della costa di Dubai, 1984-2012

1_gif (1)

Come saprete Dubai èuno dei sette emirati degli Emirati Arabi Uniti e ha limitato le riserve di petrolio poichè lo sceicco Mohammed bin Rashid al Maktoum ha deciso che il turismo fosse la migliore speranza dell’emirato alla prosperità a lungo termine, e ha commissionato una serie elaborata di progetti marittimi volti a costruire un litorale costiero sabbioso.

 

3. Crescita urbana di Las Vegas, 1986-2012

1_gif (2)

Dal 1972 al 2010, Las Vegas è passata da poco meno di 300.000 a oltre 2 milioni di abitanti.

 

4. Deforestazione dell’amazzonia, brasile. 1984-2012

1_gif (3)

Il tasso di deforestazione in Amazzonia è cresciuto un impressionante 28% tra agosto 2012 e luglio 2013. Durante il periodo di tempo 2000-2012, il pianeta ha visto una perdita netta di 1,5 milioni di chilometri quadrati di foresta, più o meno è sparito l’equivalente in dimensioni di tutta la nazione della Mongolia.

 

5. Prosciugamento del Lago di Urmia, 1984-2012

1_gif (4)

Il lago di Urmia è un lago salato che si trova nel nord-ovest dell’Iran. Si è perso il 70% del suo volume dal 1994. Il 70% di fenicotteri e uccelli acquatici nella zona sono scomparsi, e 13 milioni di persone potrebbero essere sfollate a causa della mancanza di acqua potabile se il lago scomparisse del tutto.

 

6. Costruzione del sistema di irrigazione in Arabia Saudita, 1984-2012

1_gif (5)

 

7. Miniera di carbone di Wyoming, 1984-2011

Il carbone estratto sul nord-est del Wyoming comprende quasi la metà del carbone americano, circa 400 milioni di tonnellate all’anno. Quando è bruciato, rappresenta il 13% delle emissioni di gas serra degli Stati Uniti, il più grande contributore al cambiamento climatico nel mondo