Shock alla gara in memoria di Simoncelli: pilota muore in pista schiacciato da una moto

1973

sic-doriano

Tragedia durante ‘Sic Supermoto Day’ a Latina: Doriano Romboni è morto per le conseguenze di un incidente avvenuto durante le prove. Trasportato in ospedale, le sue condizioni era apparse subito gravissime. Romboni, 45 anni, aveva partecipato negli anni 90 ad oltre 100 Gran Premi nel motomondiale nelle categorie 125, 250 e 500, vincendone 11.

Secondo una prima ricostruzione Romboni ha perso il controllo della moto durante un cambio di direzione in un punto in cui i due tratti inversi della pista corrono paralleli. L’abbrivio della scivolata l’ha trascinato nel tratto che altri piloti stavano percorrendo in senso contrario al suo, causando un frontale dagli effetti devastanti. Infatti, mentre era ancora aggrappato alla moto, il pilota è stato accidentalmente investito da Gianluca Vizziello. L’ex avversario di piloti del calibro di Biaggi e Capirossi è stato prontamente soccorso dagli stessi piloti presenti sul tracciato e le sue condizioni sono apparse fin da subito gravi. “Non l’ho praticamente visto, ho sentito solo un colpo fortissimo”, le parole a caldo di Vizziello ancora sotto shock.

Purtroppo, anche se devono ancora arrivare le immagino, sembra che le cose siano andata proprio come nel brutto incidente che causò la morte di Simoncelli.

Advertisement

152245491-676fcb2c-8a67-4013-8798-581f6b97f5b5