“Il McDonald’s mi ha salvato la vita”: la storia di Jo, malata di anoressia – LEGGI

4450

Jo-Main-2837433

Malata di anoressia si salva dopo essere stata assunta al McDonald’s. Jo Thompson, oggi ha 21 anni, ed è riuscita a guarire dall’anoressia grazie al suo lavoro. A 17 anni fu assunta nella nota catena di fast food e si innamorò del suo capo.

«Zoheb mi ha aiutato a curare il mio disturbo, mi ha seguito e aiutato e pranzavamo quasi sempre insieme», racconta la ragazza al Daily Mail.

Jo si ammalò all’età di 11 anni, soffriva di attacchi di panico e crisi nervose che hanno portato come conseguenza l’anoressia. Fino all’età di 17 anni non ha fatto altro che entrare ed uscire dagli ospedali,si nutriva solo di acqua e piselli, poi prese la decisione di dimostrare a tutti che avrenne sconfitto la malattia, e così è stato.

Advertisement

Ora Jo vive con suo marito e hanno due bambini, nonostante molti medici le avessero detto che sarebbe rimasta sterile a causa della malattia.

££-Jo-Thompson-2824881