Un emozionante viaggio nel tempo a bordo di un treno, in timelapse

1697

1380575_10152722929467195_1146477185_n

Bastano 4 minuti con la magia del time-lapse per intuire come può cambiare nel tempo il viaggio di un treno. Lo ha fatto la BBC filmando ogni 30 anni (prima nel 1953, poi nel 1983 e infine nel 2013) le stesse stazioni di partenza (Londra) e di arrivo (Brighton), gli stessi binari, e lo stesso percorso ferroviario che i londinesi percorrono per andare al mare ( Brighton è una cittadina balneare).

Risultato? Una curiosa e precisa radiografia di come sono cambiati in 60 anni non solo il percorso ferroviario ma anche la natura che lo circonda, la tecnologia dei treni, la stessa società inglese. Una cosa sola è rimasta identica: l’orologio della stazione.

Nella velocità del time-lapse non è facile cogliere contemporaneamente tutte le piccole differenze: la maggior parte dei ponti e delle gallerie sembrano le stesse, sono solo sparite alcune piccole stazioni. Eppure, i cambiamenti ci sono. Per esempio, nel percorso del 2013 si nota l’aumento della vegetazione lungo i binari: negli Anni ’50 era stata ridotta per ridurre rischi di incendi provocati dalla cenere calda dei treni a vapore.

Advertisement