Niente dentista per una famiglia su tre: tutta colpa della crisi

1158

osservatorio_crisi-una-famiglia-su-3-rinuncia-al-dentista

Con la crisi economica gli italiani hanno tagliato le cure odontoiatriche: «Una famiglia su tre non porta più i figli dal dentista, e le richieste di apparecchi ortodontici sono scesi del 40%». A dirlo è una ricerca dell’ Osservatorio Analisi Statistiche Amica Card sulle prenotazioni in oltre 3.500 dentisti convenzionati, e in collaborazione con l’Istituto Auxologico, gli Istituti Clinici Zucchi e l’Ospedale San Raffaele.

Secondo l’indagine, il 47% degli italiani (età media 30 anni) dichiara di non essere più entrato in un ambulatorio dentistico negli ultimi 12 mesi e il 32% che non ci andrà, salvo emergenze. In aumento (+6%) «chi ha dichiarato di rivolgersi a studi dentistici esteri più economici, con Ungheria e Romania ai primi posti – spiegano i curatori dell’indagine – e l’11% ha ammesso di aver provato le super offerte dei gruppi di acquisto per cure come la pulizia denti, lo sbiancamento e le corone dentali».