Mamma di due bimbi ruba per fame al cimitero: “sono disperata”. La vittima la perdona

1013

cimitero apRuba per fame al cimitero, ma viene perdonata. Protagonista della vicenda una madre di famiglia con gravi problemi economici che a fine agosto è stata “pizzicata” mentre stava rubando il portafogli ad un’anziana al cimitero dell’Arcella.

Lo stesso camposanto che sabato scorso ha registrato una violenta aggressione nei confronti di una 79enne che stava pregando sulla tomba della figlia. In questo caso invece la vicenda è decisamente meno drammatica. Mentre l’anziana stava mettendo in ordine la tomba di un congiunto, si è accorta che qualcuno stava frugando nella sua borsetta. Con prontezza di spirito, la pensionata è riuscita a bloccare la “ladra” che immediatamente è scoppiata in lacrime.

«Mi dispiace, ma sono disperata. Non ho nemmeno i soldi per fare la spesa e a casa ho due figli che mi aspettano – ha scandito la donna con la voce rotta dal pianto – . Ho veramente toccato il fondo e pur di dar da mangiare ai miei figli sono costretta a fare anche questo, mi vergogno profondamente». Fatto questo, la donna ha restituito il portafogli all’anziana. Le sue parole però non hanno lasciato indifferente la pensionata che ha perdonato la giovane donna e si è rifiuta di presentare denuncia.