La Franzoni esce dal carcere a soli 11 anni dall’omicidio del piccolo Samuele: “permesso di lavoro a bologna”

1300

Anna Maria Franzoni esce dal carcere. La madre del piccolo Samuele Lorenzi, ucciso la mattina del 30 gennaio 2002 a Cogne, condannata a 16 anni di reclusione per l’omicidio, è stata ammessa al lavoro esterno dal carcere di Bologna. Può uscire la mattina per poi rientrare la sera nella struttura della Dozza.

A quanto si apprende, Anna Maria Franzoni è stata ammessa al lavoro esterno (disciplinato dall’articolo 21 dell’ordinamento penitenziario) da lunedì scorso, per recarsi a lavorare ogni mattina in una cooperativa del bolognese.