In manette a Napoli, urla ai poliziotti: “mi faccio arrestare solo da Calcaterra”

2178

20131001_marco-bocci_650x447

Quando la fiction si impone prepotentemente sulla realtà assotigliando il confine che le separa si verificano strani episodi come quello raccontato da Il Corriere della Sera. Protagonista una ragazza napoletana di 25 anni che, fermata dai poliziotti ai Quartieri Spagnoli, ha urlato: «Io mi faccio portare in carcere solo da Calcaterra!».

Calcaterra altri non è che l’aitante Marco Bocci, l’attore che interpreta il vicequestore Domenico Calcaterra nella fiction televisiva «Squadra antimafia 5- Palermo oggi».

La 25enne, A. M., incensurata, nascondeva in casa una pistola calibro 9×19 per conto di elementi dei clan dei Quartieri. A. M. che vive in un’abitazione su tre livelli insieme alla nonna ed alla zia, non è apparsa preoccupata quando ha capito che sarebbe arrestata, forse pensando ancora alla fiction e sentendosi nel personaggio di Rosy Abate, la donna di mafia interpretata da Giulia Michelini.