Concordia, la conversazione in plancia prima dell’inchino – VIDEO

1408

francesco-schettino

«Allora vedi che velocità dobbiamo fare. Andiamo sotto al Giglio. Amm’a fare l’inchino al Giglio». E poi: «Andiamo a fare questo c…o di Giglio».

Lo diceva Francesco Schettino all’ufficiale Simone Canessa mentre stavano aspettando di salpare da Civitavecchia il 13 gennaio 2012. È quanto risulta da un’intercettazione audio in plancia fatta ascoltare stamani in aula a Grosseto dai pm.