Stasera torna “Made in Sud”: su Rai 2 la terza stagione del cabaret ‘targato Na’

1813

small_1358338024Torna stasera, lunedì 9 settembre, alle 23.50 su Rai 2 la numerosa squadra di Made in Sud, capitanata ancora da Gigi & Ross, con Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci. Otto nuove puntate settimanali per la seconda serata del lunedì, prima di tre appuntamenti live in prima serata: un formato già testato lo scorso giugno e che la Rai ha evidentemente pensato di ritentare (a fine 2013?).

Terza stagione Rai, dunque, per il format nato dall’esperienza del TAM di Napoli, da cui provengono molti degli artisti ormai noti al pubblico della tv generalista e non solo alle audience dei canali satellitari come Comedy Central, di cui Made in Sud resta un ingrediente centrale del proprio menu.

Sebbene qualcuno veda nel programma ‘l’antagonista meridionale’ della scuola cabarettistica televisiva, a lungo ‘dominata’ in tv dal modello ‘meneghino’ di Zelig e di Colorado, Made in Sud può ormai considerarsi uno degli appuntamenti ‘cardine della ‘comicità Rai’, che difficilmente nel tempo è riuscita a piazzare a lungo programmi brillanti nella propria offerta tv. Ma Made in Sud può contare su un ampio pubblico di affezionati, che ha portato il programma alla sua terza stagione su Rai 2.

Inutile dire che squadra vincente non si cambia: al di là del quartetto di conduttori, ritroveremo Marco Della Noce nei panni del microfonista Larsen (eredità più evidente della ’scuola’ di Zelig), quindi le imperdibili lezioni di dialetto del Prof. Enzo Fischetti. Tra gli oltre 40 comici che fanno parte della truppa di Made in Sud rivedremo anche Francesco Cicchella/Michael Bublè (che proprio stasera, 9 settembre, festeggia il suo 38° compleanno, evento ovviamente oggetto dello sketch della serata), gli Arteteca, alle prese con i servizi fotografici degli sposi (vero must nel napoletano, diciamocelo…), il carabiniere ballerino Antonio D’Ursi, Pasquale Palma alias Vivo D’Angelo, senza dimenticare il ‘cantautore dell’assurdo’ Gino Fastidio e i monologhi di Mino Abbacuccio, Nello Iorio e Ciro Giustiniani. Tra le new entry un mentalista, nuovo trend della tv, interpretato da Vincenzo De Honestis e due rom calabresi.

L’unica cosa che cambia, probabilmente, sarà la sigla, che come tradizione varia da una stagione all’altra: per il resto Made in Sud promette di rispettare le attese, aprendo la stagione con una serata all’insegna di un must di fine estate, il racconto delle vacanze.