Sottosegretario ordina auto blu da 245 cavalli: immediatamente rimosso dall’incarico

1010

home_1_00

Nel Belpaese non passa praticamente settimana senza che si legga di provvedimenti per la riduzione della spesa pubblica ed in particolare dello sterminato parco di auto blu di cui si sono dotate negli anni sedi istituzionali, politiche e amministrative. Un problema che, sia pure in forma minore, è condiviso però anche da altri Paesi europei, come testimonia l’ultimo episodio di cronaca politica che arriva dalla Germania. Il viceministro all’Agricoltura della Bassa Sassonia, Udo Paschedag, infatti, è stato immediatamente sollevato dal suo incarico dal Governatore (socialdemocratico) Stephan Weil, appena quest’ultimo è venuto a conoscenza del singolare ordine effettuato dal suo collaboratore: un’Audi A8 iperaccessoriata da 245 cavalli, con tutti i confort e addirittura più costosa di quella in dotazione alla cancelliera tedesca Angela Merkel.

Un acquisto che ha fatto gridare allo scandalo stampa ed opinione pubblica e a nulla sono servite le giustificazioni dell’ormai ex politico dei verdi, il quale ha spiegato di aver bisogno di una macchina comoda a causa del mal di schiena di cui soffre da tempo. Una scusa che non ha intenerito nemmeno la responsabile nazionale dei Verdi che ha avuto parole di dura condanna e invece di apprezzamento per il gesto del Governatore.