Sieropositivo contagia 300 uomini, rischia il carcere a vita

1948

David-Lee-Mangum-missouri-300x225Nel 2003 ha scoperto di avere il virus dell’Hiv ma ha continuato ad avere rapporti non protetti con altri uomini contagiando consapevolmente 300 persone. E per questo reato ora David Lee Mangum, 37enne che vive a Dexter, nel Missouri, rischia di essere condannato al carcere a vita. Alla polizia l’uomo ha dichiarato di non aver detto di essere malato ai suoi diversi partner perché non voleva essere rifiutato.

Per arrivare a scoprire la malattia del 37enne americano è stata necessaria la denuncia di uno dei suoi compagni: un suo ex, un uomo di 28 anni, ha scoperto con stupore di essere sieropositivo e ne ha parlato con Mangum. A quel punto lui non ha potuto negare. Nonostante questo l’uomo, che è finito in galera, si dichiara non colpevole. La parola ora passa ai giudici ma intanto è allarme nella cittadina del Missouri.