Monte Bianco, alpinista trova un tesoro. Il mistero dello scrigno “made in India”

901

122148196-224e8c45-6df0-42b2-9a53-371a323bb156Un escursionista in viaggio sul ghiacciaio di Bossons, Monte Bianco, si è ritrovato all’improvviso davanti una cassettina metallica. Una volta aperto, quel contenitore si è rivelato essere lo scrigno di un tesoro luccicante, che ha spinto via il fastidio, per far posto alla meraviglia.

Dentro la cassetta l’alpinista ha trovato pietre preziose, smeraldi, zaffiri, rubini, raccolti in piccoli sacchetti. Su alcuni, impressa la scritta “Made in India”. Un tesoro che il giovane ha consegnato alla gendarmeria di Bourg-Saint-Maurice, nella Savoia. Secondo una prima stima, effettuata da un gioielliere locale, quei preziosi valgono tra i 130mila e i 246mila euro. Ma più interessante del valore del tesoro è la ricerca della verità. Capire a chi sono appartenuti quei gioielli, come sono finiti sul Monte Bianco, semisepolti tra la neve.