L’annuncio shock: «Messi è autistico, ha la sindrome di Asperger»

2858

107110875

Il più forte calciatore del mondo, Lionel Messi, sarebbe autistico. A sostenere l’incredibile tesi è l’ex attaccante brasiliano Romario che, su twitter, ne spiega anche il perché. “Lo sapete che Messi ha la sindrome di Asperger? È una lieve forma di autismo che conferisce il dono di una maggior concentrazione. Anche Newton e Einstein avevano la stessa forma di autismo. Spero che, come loro, continuerà a voler migliorare PER APPROFONDIREMessi, che tripletta! Tutto sulla Liga Eto’o dice addio alla nazionale Camerun Inghilterra, fallo sulla star dei One Direction: minacciato di morte dai fan Liga, il Real Madrid è sempre più galattico: un utile da 37 ml! Micaela, sei tu la nuova fiamma del Matador? per regalarci del gran calcio”.

Un’accusa pesante, quella rivolta alla stella del Barcellona e della Nazionale argentina, che, come affermato dallo stesso Romario, costringerà il padre di Messi ad avviare azioni legali contro l’ex nazionale brasiliano che si è dato alla politica. “Secondo suo padre Messi non è autistico. Io non sono un medico – aggiunge Romario sempre sul social network – per discutere della questione. Ma se vuole procedere per vie legali lo faccia pure”. Che sia su twitter o in Parlamento, Romario, che ha un figlio di otto anni affetto dalla sindrome di Down, interviene regolarmente su temi scientifici e medici relativi a persone con disabilità.