Ladri entrano in carcere a Pavia e fuggono con l’intera cassaforte :O

1310

images (1)Ha dello sconcertante un furto che è stato messo a segno la scorsa notte, intorno all’una, negli uffici del carcere di Pavia. I ladri sono riusciti non solo a entrare e uscire dal penitenziario, eludendo tutti i sistemi di vigilanza, ma anche ad andarsene indisturbati con una cassaforte. La notizia, diffusa dal sindacato Uilpa, una delle sigle sindacali del personale penitenziario, ha provocato stupore. La cassaforte, poi ritrovata vuota all’esterno del carcere, conteneva circa 6mila euro: era il denaro che i familiari avevano depositato per i fabbisogni dei detenuti.

“Il colpo è avvenuto in un’ala del carcere che è distante dal padiglione in cui si trovano i detenuti”, ha fatto sapere la direttrice del penitenziario, Iolanda Vitale. “E’ in corso un’indagine per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e risalire agli autori. Per il resto c’è poco da aggiungere: la cassaforte era stata smurata e portata via”. La direttrice non ha voluto confermare né smentire la voce circolata sull’entità del bottino.