La Santanché conferma: “la nuova Forza Italia sarà senza Alfano”

1079

Trasmissione televisiva Porta a Porta

“La nuova Forza Italia sarà un partito presidenziale, con a capo Berlusconi e senza segretario”. Arriva dalla pitonessa del Pdl Daniela Santanché la conferma che, nella difficile fase che sta attraversando il partito del Cav, una testa è già saltata: quella di Angelino Alfano, il troppo poco acrobatico delfino dello stesso Silvio. In un’intervista a Il Tempo la Santanché dà ragione all’indiscrezione divulgata qualche giorno fa da Il Giornale, secondo cui Berlusconi avrebbe già firmato un documento che trasferisce al falco Denis Verdini tute le deleghe operative fin qui gestite da Alfano.

Secondo la pitonessa, il provvedimento non deve essere interpretato come un segnale alle colombe, ma semplicemente come una mossa adottata per ‘accontentare’ Alfano. “Quando è stato eletto segretario, ha detto che voleva ‘una testa una sedia’. E quindi siamo andati nella direzione da lui indicata. E poi la nuova Forza Italia sarà un partito presidenziale, con a capo Berlusconi e senza segretario. Così elimineremo tutti quei lacci e lacciuoli tra la gente e il presidente”.