I 10 interventi estetici peggio riusciti nella storia della chirurgia – GUARDA

28966

La chirurgia estetica può aiutare, ma talvolta riesce a creare solo danni e mostruosità, e quelle che vi mostriamo sono solo alcune delle incredibili conseguenze!

10. Michaela Romanini

Michaela_Romanini

Michaela Romanini, famosa ereditiera italiana, è l’ennesimo esempio di abuso di collagene sulle labbra…il resto del viso è quasi totalmente nascosto dai ‘canotti’.

9. Amanda Lepore

Amanda-lepore

Advertisement

Il più famoso transessuale del mondo. Prima era un giovane ragazzo, che è divenuto donna prima della maggiore età, durante l’ultimo anno di liceo. Dopo questo intervento si è rivolto alla chirurgia plastica un’infinità di volte per raggiungere il risultato che vedete nella foto.

8. Jackie Stallone

Jackie-stallone

La famosa madre dell’attore Sylvester Stallone, un tempo nota perchè parlava con i cani…oggi fa decisamente più notizia per via dei disastri che i chirurghi le hanno combinato in volto: troppo collagene nelle labbra, protesi guanciali enormi, naso rifatto più volte….

7. Donatella Versace

Donatella

Donatella Versace, pare la caricatura di sé stessa. La foto dimostra come nel corso degli anni abbia ripetutamente rifatto il naso (ottenendo un pessimo risultato), abbia utilizzato collagene a dismisura per le labbra e probabilmente abbia fatto un lifting, visto l’immobilità della pelle anche quando sorride. Ma al di là del viso….forse si è fatta risistemare solo il seno sinistro?? Quello destro pare scomparso nei meandri del bikini…

6. Eric Sprague

eric-sprague

Eric Sprague, definito uomo-lucertola, è stato il primo uomo ad avere la lingua biforcuta. Ha 37 anni e per trasformarsi in un rettile umano ha passato 700 ore della sua vita sotto gli aghi di un tatuatore, si è fatto innestare sotto cute 5 corni in teflon, sopra le sopracciglia e si è fatto affilare i denti come fossero zanne.

5. Dennis Avner

Dennis_avner

Dennis per anni si è sottoposto a interventi di chirurgia estetica per modificare le proprie sembianze ed assomigliare ad un gatto: bocca e naso felini, unghie lunghe, piercing sparsi per tutto il corpo. Dennis era diventato un vero e proprio fenomeno sociale. Alla fine si è suicidato.

4. Pete Burns

pete-burns

Vi ricordate la canzone “You Spin Me Round (Like a Record)”? La cantavano i Dead or Alive, band degli anni ’80 che aveva come leader Pete Burns. Già all’epoca molto eccentrico, con il passare degli anni Peter non ha dato segni di voler invecchiare in modo sereno.

3. Michael Jackson

michael-jackson

Troppe operazioni di chirurgia plastica per Michael Jackson. Troppe. La sua era diventata un’ossessione, probabilmente dovuta anche al dolore che provava in seguito all’incidente con il fuoco scoperto anni dopo.

2. Jocelyn Wildenstein

Jocelyn

Jocelyn Wildenstein, meglio conosciuta dalla stampa con il soprannome ‘La moglie di Wildenstein’, ha speso nel corso della sua vita circa 4 milioni di dollari in chirurgia plastica. Rappresenta uno dei casi più noti e gravi di dipendenza dalla chirurgia estetica..

1. Hang Mioku

Hang

Una donna coreana, letteralmente ossessionata dagli interventi di chirurgia plastica, si è iniettata dell’olio da cucina in faccia quando i medici si sono rifiutati di continuare a farle iniezioni di silicone. L’ex modella Hang Mioku è rimasta permanentemente sfigurata dopo il trattamento di bellezza fai da te.